Versione stampabile | pubblicato il 05 luglio 2018

40° Anniversario costituzione Ordine Architetti PPC di Pordenone

Sono passati 40 anni dalla costituzione dell’Ordine degli Architetti della Provincia di Pordenone.

L’atto di fondazione, siglato il 07.07.1978 da un gruppo di 91 architetti, costituiva l’Ordine Provinciale che assumeva autonomia rispetto all’ Ordine Regionale con sede a Udine.

L’attuale Consiglio degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori della Provincia di Pordenone desidera ringraziare i Colleghi che in questi anni hanno collaborato in modo volontario alle molte attività, non solo istituzionali, diffondendo nel nostro territorio i temi della professione intesa come apporto etico alla società civile, consci del ruolo che la nostra professione ha nella costruzione della città e dei territori futuri, come viene ribadito dall’VIII Congresso Nazionale degli Architetti PPC che si svolge a Roma in questi giorni.

In particolare vogliamo sottolineare l’apporto e l’impegno dei Presidenti che si sono succeduti durante i mandati: l’arch. Giorgio Garlato, primo Presidente e fondatore, gli architetti Giampiero Calligaro, Gianluigi Furlan, Giancarlo Ius e Alberto Gri.

In questi anni, oltre a svolgere i sempre più complessi adempimenti normativi, l’Ordine ha avviato numerose attività per l’aggiornamento professionale dei propri iscritti, continuando a promuovere l’architettura di Pordenone e del territorio provinciale, con la recente pubblicazione della guida PN 900, in collaborazione anche con il Comune, e organizzando convegni e mostre, come quella sull’opera di Giovanni Donadon e quella in via di definizione che racconterà la città in modo inedito.

Continua infine il nostro impegno nei confronti dei giovani con l’appuntamento biennale con la borsa di studio “Quaderni di viaggio” dedicata alla memoria dell’arch. Giannino Furlan.