Versione stampabile | pubblicato il 21 maggio 2018

Parte il nuovo servizio Vitruvio

Vitruvio è il nuovissimo servizio selezionato da Inarcassa per offrire ai professionisti la possibilità di accelerare l’incasso dei crediti vantati per prestazioni professionali verso le Pubbliche Amministrazioni italiane, centrali o locali.

Con Vitruvio, si può finalmente accedere ad uno strumento finanziario – quello del credito pro soluto – finora utilizzato solo dalle imprese. Ciò è stato reso possibile grazie all’individuazione di diverse soluzioni tecniche innovative, tra cui quella relativa alla gestione del pagamento della ritenuta d’acconto.

Inarcassa, con un’apposita convenzione, ha voluto rispondere alle esigenze dei suoi associati con un servizio dotato di strumenti dedicati e specifici, realizzato da partner qualificati: CFN, società indipendente di consulenza di corporate finance e Officine CST, uno dei principali operatori italiani nel settore della gestione e recupero crediti. Le loro strutture, infatti, curano tutte le fasi del programma di acquisto, dall’analisi del credito all’erogazione.

Accessibile via internet, tramite una piattaforma tecnologica facilissima nell’uso, Vitruvio offre velocità, efficienza e competitività. Il portale web, con area riservata, consente al professionista interessato alla cessione di uno o piu crediti, di seguire l’iter delle proprie posizioni e di richiedere assistenza in qualsiasi momento lo ritengano necessario.

Vi invitiamo pertanto a collegarvi alla pagina http://vitruvio.crediticertificati.it dove trovete tutte le informazioni sul servizio e sulle modalità di adesione.

Vitruvio può essere utilizzato – ricorrendone le condizioni – anche per sanare eventuali morosità verso Inarcassa, attraverso il versamento diretto del credito con il conseguente rilascio del certificato di regolarità contributiva.

Non va tuttavia dimenticato che tutti i crediti vantati verso la P.A. devono ottenere, in via preliminare, l’indispensabile certificazione sulla Piattaforma dei Crediti Commerciali (PCC) del Ministero dell’Economia e delle Finanze. E per facilitarne l’iter, la Cassa ha messo a disposizione tutte le informazioni necessarie per scoprire e conoscere meglio la PCC http://www.inarcassa.it/PCC/.