Versione stampabile | pubblicato il 19 maggio 2017

Elezioni del nuovo Consiglio dell’Ordine per il quadriennio 2017/2021

Tenuto conto che è necessario procedere alle elezioni per il rinnovo degli organi degli Ordini professionali secondo quanto previsto dal DPR 8 luglio 2005 n. 169, il Consiglio dell’Ordine degli Architetti PPC della Provincia di Pordenone riunito in data 17 maggio 2017 informa che con delibera assunta in pari data ha indetto le elezioni che si terranno presso il seggio ubicato nella sede dell’Ordine in Piazzetta Ado Furlan n. 2 int. 8 secondo il seguente calendario.

 1) prima votazione

il 1° giorno lunedì 5 giugno 2017                            dalle ore 9.00 alle ore 17.00;
il 2° giorno martedì 6 giugno 2017                         dalle ore 9.00 alle ore 17.00;

In prima votazione l’elezione è valida se ha votato la metà degli iscritti aventi diritto pari a n. 294
Nel caso in cui non sia stato raggiunto il quorum, il Presidente di seggio rinvia alla successiva votazione e pertanto la votazione risulterà nulla.

2) seconda votazione

il 1° giorno mercoledì 7 giugno 2017                     dalle ore 9.00 alle ore 17.00;
il 2° giorno giovedì 8 giugno 2017                         dalle ore 9.00 alle ore 17.00;
il 3° giorno venerdì 9 giugno 2017                         dalle ore 9.00 alle ore 17.00;
il 4° giorno sabato 10 giugno 2017                        dalle ore 9.00 alle ore 17.00;

In seconda votazione l’elezione è valida se ha votato un quarto degli iscritti aventi diritto, pari a 147
Nel caso in cui non sia stato raggiunto il quorum, il Presidente di seggio rinvia alla successiva votazione e pertanto la votazione risulterà nulla.

3) terza votazione

il 1° giorno lunedì 12 giugno 2017                           dalle ore 9.00 alle ore 17.00;
il 2° giorno martedì 13 giugno 2017                        dalle ore 9.00 alle ore 17.00;
il 3° giorno mercoledì 14 giugno 2017                    dalle ore 9.00 alle ore 17.00;
il 4° giorno giovedì 15 giugno 2017                         dalle ore 9.00 alle ore 17.00;
il 5° giorno venerdì 16 giugno 2017                        dalle ore 9.00 alle ore 17.00;

In terza votazione l’elezione è valida se ha votato qualsiasi numero degli iscritti aventi diritto.

Il mancato raggiungimento del quorum sia in prima che in seconda votazione, sarà reso noto agli iscritti tramite la pubblicazione nel sito ed attraverso comunicazione e-mail agli Iscritti che hanno trasmesso alla segreteria il proprio indirizzo di posta elettronica.

Iscritti e consiglieri da eleggere

Il numero degli iscritti alle due Sezioni dell’albo alla data del 17 maggio 2017, data di indizione delle elezioni che costituisce indice di riferimento per il calcolo del numero dei consiglieri da eleggere, è pari a n. 587, così ripartiti: n. 572 iscritti alla Sezione A e n. 15 iscritti alla Sezione B.
Il numero dei consiglieri da eleggere è pari a 11, di cui n. 10 iscritti nella Sez. A e n. 1 iscritto nella Sez. B.

Presentazione candidature

Le candidature dovranno pervenire al consiglio dell’Ordine fino a sette giorni prima della data fissata per la prima votazione e, pertanto, entro il 29 maggio 2017 alle ore 13.00. Idonea diffusione delle candidature sarà assicurata dal Consiglio dell’Ordine presso i seggi per l’intera durata delle elezioni.

La presentazione delle candidature dovrà avvenire nelle forme di legge (art. 38 DPR 445/2000):

  • tramite presentazione diretta da parte del candidato nell’orario di apertura della Segreteria dell’Ordine (lunedì, mercoledì, giovedì e venerdì dalle 9.30 alle 12.30 – martedì e giovedì dalle 16.00 alle 18.00) e dovrà essere sottoscritta in presenza del dipendente addetto appositamente indicato con delibera dell’Ordine, ovvero sottoscritta e presentata unitamente a copia fotostatica non autenticata di un documento d’identità;
  • tramite PEC – posta elettronica certificata – con allegata la domanda unitamente alla copia fotostatica del documento di identità, entrambe in formato pdf.

Non verranno prese in considerazione altre forme di presentazione.

Presentazione candidatura.doc

Presentazione candidatura.pdf

Elenco candidature

Il Consiglio al fine di favorire la massima diffusione delle candidature e dei programmi di presentazione delle stesse, decide di dare l’opportunità di utilizzare il sistema informatico dell’Ordine ai Colleghi interessati che abbiano presentato entro i termini previsti la candidatura, secondo la seguente modalità: le comunicazioni che i candidati vorranno redigere dovranno essere inoltrate alla Segreteria dell’Ordine, esclusivamente tramite e-mail e nel periodo che va dal 30 maggio 2017 alle ore 13.00 del 1° giugno 2017. Gli elaborati dovranno pervenire esclusivamente in formato pdf e con una dimensione massima di 1 Mb. Sarà cura dell’Ordine, allo scopo di offrire pari trattamento ai candidati, divulgare il materiale pervenuto, tramite pubblicazione sul sito istituzionale nonché tramite e-mail, a tutti gli Iscritti che abbiano comunicato il proprio indirizzo di posta elettronica.

Quorum per la validità delle votazioni

Per la validità delle votazioni è necessario che:

  • in prima votazione abbiano votato la metà degli aventi diritto al voto e pertanto n. 294 iscritti all’albo;
  • in seconda votazione abbiano votato un quarto degli aventi diritto al voto e pertanto n. 147 iscritti all’albo;
  • in terza votazione qualsiasi numero di votanti.

Votazioni

Il presidente del seggio, nel caso in cui non si sia raggiunto il quorum, inserirà le schede votate in un plico e lo sigillerà per la sua archiviazione. Si precisa che:

  1. le schede archiviate nel plico sigillato non concorreranno al calcolo del quorum per la successiva votazione;
  2. durante la votazione sarà richiesta la presenza di almeno tre componenti del seggio;
  3. per poter votare, l’elettore dovrà presentare un documento di identificazione o essere riconosciuto da un componente del seggio;
  4. l’elettore, dopo aver ritirato la scheda che prevede un numero di righe pari a quello dei consiglieri da eleggere, voterà in segreto, scrivendo sulle righe della scheda il nome e il cognome del candidato o dei candidati per i quali intende votare, tra coloro che si sono candidati; nel caso di omonimia di candidature, per evitare problemi di identificazione, è importante che nome e cognome siano integrati dalla data di nascita;
  5. ciascun iscritto alla sezione B sarà eleggibile nel caso in cui non siano state presentate candidature da parte di iscritti alla Sezione B dell’albo;
  6. ciascun iscritto alla sezione A sarà eleggibile nel caso in cui non saranno presentate candidature da parte di iscritti alla Sezione A dell’albo;
  7. le indicazioni nominative eccedenti il numero dei consiglieri da eleggere saranno considerate non apposte, ovvero se superiori a n. 10 per gli appartenenti alla Sezione A ed a n. 1 per gli appartenenti alla Sezione B;
  8. la scheda dovrà essere deposta chiusa nell’urna;
  9. concluse le operazioni di voto, il presidente del seggio dichiarerà chiusa la votazione, sigillerà l’urna e alle ore 9,00 del giorno successivo procederà allo scrutinio, assistito da due scrutatori;
  10. risulteranno eletti coloro che avranno riportato, per ciascuna sezione, il maggior numero dei voti. In caso di parità di voti, è preferito il candidato più anziano per iscrizione all’albo e, in caso di eguale anzianità, il maggiore di età. Il risultato delle elezioni sarà proclamato dal presidente del seggio.

delibera indizione