Versione stampabile | pubblicato il 17 Aprile 2019

Corso L. 818/84 promosso dall’Ordine Ingegneri della Provincia di Pordenone

OFFERTA FORMATIVA

Corso organizzati dall’Ordine Ingegneri della Provincia di Pordenone

LA NUOVA CLASSIFICAZIONE DELLE ZONE A RISCHIO DI ESPLOSIONE        

Venerdì 17 maggio 2019 ore 9.00-13.00  / 14.00-18.00 – durata 8 ore
P.tta Ado Furlan, 2/8 – Pordenone

Aggiornamento valido ai sensi del D.M. 5 agosto 2011 per i professionisti abilitati alla legge 818/84  – (8 ore) – in attesa di autorizzazione Direzione Reg.le

Docente : Ing. Marzio Marigo – Ingegnere libero professionista

Programma

  • Un approccio basato sulle evidenze e lo studio degli incidenti industriali
  • L’influenza di specifici parametri di esplosività sul rischio ATEX e l’interpretazione dei risultati dei test di esplosione
  • La classificazione delle zone a rischio di esplosione (gas, vapori) secondo la nuova metodologia data dalla CEI EN 60079-10-1:2016
  • Eventuali integrazioni alla CEI EN 60079-10-1:2016 con EI15:2015 e CEI 31-35:2012 (ora abrogata)
  • Proposizione di esempi di calcolo utilizzando lo standard CEI EN 60079-10-1:2016: rilasci a getto, rilasci diffusivi, rilasci di liquidi infiammabili. Gli esempi proposti saranno originali, non   compresi negli allegati alla norma tecnica, presentati per la prima volta ad un corso di formazione e tratti dalla realtà industriale italiana
  • Esercitazione finale di classificazione

Test finale di apprendimento

ISCRIZIONI  Le iscrizioni vanno effettuate esclusivamente on-line sul sito www.isiformazione.it .

La quota di partecipazione di € 95,00 deve essere saldata prima dell’inizio dell’evento, e solo a seguito della ricezione della conferma di attivazione dello stesso. Il versamento va effettuato utilizzando il bollettino PagoPA che sarà recapitato a mezzo PEC o mail oppure con bonifico bancario sul c/c intestato a Ordine degli Ingegneri della Provincia di Pordenone – c/o BNL Ag.1 Pordenone (IBAN IT43 J010 0512 5000 0000 0004 180).

Eventuali disdette vanno comunicate entro e non oltre il giorno 10/05/2019.
La mancata partecipazione al corso, senza aver comunicato entro il predetto termine la propria disdetta, comporta in ogni caso l’addebito della quota di iscrizione.


Per il riconoscimento dei CFP procedere con autocertificazione dal portale IM@TERIA  modello autocertificazione

locandina_vvf_17_maggio